Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

La fase di preparazione

Nella maggior parte dei casi, si inizia il trattamento nella seconda metà del ciclo, prima della stimolazione. Somministrando un analogo del GnRh, viene ridotta la produzione corporea di ormoni della fertilità. Tramite questo processo, chiamato "down regulation", è possibile sia programmare e controllare meglio il ciclo di stimolazione, che evitare un’ovulazione precoce e, come conseguenza, scegliere il momento giusto per l’induzione dell´ovulazione.
Questo metodo è stato usato per tanti anni in tutto il mondo, ed ha portato ad una notevole riduzione di cicli di trattamento interrotti.

Per una pianificazione migliore del ciclo, viene spesso usata la pillola anticoncezionale perchè previene la formazione di cisti, mettendo a riposo le ovaie.

Un metodo sviluppato recentemente è l’utilizzo degli antagonisti del GnRh. Dopo la fase di preparazione con la pillola anticoncezionale, si inizia con la stimolazione il 2° giorno del ciclo. Quando i follicoli hanno raggiunto una certa grandezza, si inizia con le iniezioni dell’antagonista, a seconda delle nostre istruzioni.

Nota bene:
Dopo aver consultato il medico curante, i pazienti devono telefonare al centro all’inizio del ciclo, per fissare un appuntamento per la down regulation. Di solito si inizia tra il 18° e 23° giorno del ciclo (protocollo lungo), oppure il 1° giorno delle mestruazioni nel ciclo di stimolazione (protocollo corto).
Si prega i pazienti, anche in caso di mestruazioni assenti, di telefonare al centro il primo giorno del ciclo. Per controllare l’effetto della down regulation qualche volta sono necessari ulteriori esami ormonali, oppure controlli ecografici.
 
 
 

Sogni che diventano realtà

I genitori che ce l'hanno fatta ci danno coraggio

Non abbiamo mai smesso di credere nell’amore e nella speranza di vita!

Sono sposata da 5 anni e per 2 anni abbiamo provato ad avere un figlio ma senza successo.
Leggi di più

Il nostro bambino

È un enorme sforzo, dice l’esperienza.
È un enorme gioia, dice l’amore.
È il nostro bambino, diciamo noi.
Leggi di più

Devo rinunciare all’idea di farmi chiamare mamma?

Ho provato per 6 anni a rimanere incinta ma non voleva funzionare.
Leggi di più