Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

IVF-Naturelle

L’IVF-Naturelle è una terapia FIVET nel ciclo naturale. La FIVET “naturale” ha il vantaggio di poter prelevare l’ovocita maturato nel processo di selezione naturale. L’opinione comune è che con quest’ovocita è possibile ottenere percentuali più alte di fecondazione e attecchimento.
Il trattamento
Nell’IVF-Naturelle il primo controllo avviene tra il 9° e il 12° giorno, in base alla durata del ciclo. Vengono effettuati un’ecografia e un prelievo di sangue. In base ai valori di quest‘ ultimo, è possibile determinare il giorno dell’ovulazione, rendendo superfluo un secondo controllo. Le pazienti che abitano lontano, possono effettuare l’ecografia e il prelievo di sangue dal ginecologo di fiducia e devono inviare gli esiti necessariamente il giorno stesso via E-Mail. Il passo successivo a questo procedimenti è mantenere entro certi parametri l’ovulazione.

Il pick-up
Nella classica terapia FIVET il pick-up degli ovociti viene eseguito sotto anestesia. Nell'IVF-Naturelle, invece, i follicoli vengono aspirati senza ricorrere ad anestesia o antidolorifici. In questa procedura, della durata di circa 2 minuti, l'aspirazione del follicolo avviene tramite l'inserimento di un ago molto sottile per via vaginale. La maggior parte delle pazienti ha dichiarato che tale procedura è meno dolorosa di un normale prelievo di sangue. È possibile portare il campione seminale già raccolto, così che il partner non deve necessariamente essere presente, oppure tale campione può essere raccolto durante il periodo di eseguimento del pick-up.

Cosa avviene nel laboratorio
L'ovocita viene fecondato nel laboratorio. Con un buono spermiogramma viene effettuata una cosiddetta inseminazione, ovvero, vengono uniti il campione seminale e la cellula uovo e la fecondazione avviene da sola. In caso di spermiogramma non sufficientemente valido, viene effettuata l'iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI), in modo tale da aumentare al massimo le probabilità di fecondazione della cellula uovo. Tale procedura consiste nell’inserimento dello singolo spermatozoo nell’ovocita tramite un sottile ago.

Il transfer degli embrioni
Solitamente il transfer avviene 2-3 giorni dopo il pick-up, talvolta anche più tardi. La tecnica è identica sia nella FIVET classica che nell'IVF-Naturelle. Una guida viene inserite nella cavità uterina attraverso la cervice. In questa guida viene inserito il catetere che inietterà l'embrione. Questa procedura è completamente indolore.

La fase luteale
Nella fase luteale devono essere sempre somministrati i gestageni e, talvolta, anche gli estrogeni per supportare l'attecchimento dell'embrione all'endometrio. Questo è necessario in tutte le terapie FIVET. 14 giorni dopo il pick-up, tramite prelievo di sangue, viene effettuato il test di gravidanza. Per il test delle urine è necessario aspettare qualche giorno in più.

FAQ
Per chi è particolarmente indicata questa terapia?
In generale, tutte le pazienti possono fare questa terapia.
È particolarmente indicata per:
• donne con ciclo regolare
• pazienti low responder, nelle quali anche una stimolazione ad elevato dosaggio di gonadotropine porta alla crescita di solo pochi follicoli
• pazienti high responder, con elevato rischio di sindrome da iperstimolazione durante una normale FIVET, e di età inferiore a 40 anni
• donne a rischio con classica FIVET (trombosi, ecc.)

Percentuali di successo della FIVET
Le percentuali di successo dipendono innanzitutto dall'età della paziente e dal tipo di terapia. In generale, secondo l’esperienza del centro di competenza con sede a Berna, in pazienti sotto i 40 anni, le percentuali medie di successo della IVF-Naturelle, che usa tecniche per evitare un'ovulazione precoce, sono le seguenti:
• percentuale di gravidanze ottenute con transfer di 1 embrione: 25-30%
• percentuale di arrivo al transfer per ciclo: 50-60% (non in tutti i cicli si arriva al transfer, poichè nel 10% circa dei cicli avviene un'ovulazione precoce, nel 10% circa dei pick-up l'ovocita non può essere aspirato, il 10% circa degli ovociti sono immaturi e il 20% circa degli ovociti non si lasciano fecondare o si fermano nella divisione.)

Siccome nella IVF-Naturelle viene trasferito 1 embrione solo, le percentuali di gravidanza sono nettamente superiori alla FIVET classica. Questo probabilmente è dovuto alla qualità superiore dell'ovocita, maturato in modo naturale.
Tutte le informazioni riguardo la terapia IVF-Naturelle si trovano anche sul sito http://www.ivf-naturelle.ch
 
 
 

Sogni che diventano realtà

I genitori che ce l'hanno fatta ci danno coraggio

Non abbiamo mai smesso di credere nell’amore e nella speranza di vita!

Sono sposata da 5 anni e per 2 anni abbiamo provato ad avere un figlio ma senza successo.
Leggi di più

Il nostro bambino

È un enorme sforzo, dice l’esperienza.
È un enorme gioia, dice l’amore.
È il nostro bambino, diciamo noi.
Leggi di più

Devo rinunciare all’idea di farmi chiamare mamma?

Ho provato per 6 anni a rimanere incinta ma non voleva funzionare.
Leggi di più