Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

Diagnosi del globulo polare(PGD)

Ogni donna dispone di un numero limitato di cellule uovo, presenti sin dalla nascita.
Nella profase rimangono dormienti. Nel periodo tra la pubertà e la menopausa, solamente un ovocita per ciclo matura alla metafase II; in un ciclo stimolato, però, più ovociti passano alla metafase II. In questa fase, l’ovocita produce un corpuscolo polare e dispone di un set cromosomico aploide, ed è pronta per essere fecondata. Dopo la fusione con lo spermatozoo l’ovocita produce un altro corpuscolo polare (2 CP), contenente le stesse informazioni genetiche della cellula uovo. La diagnostica del corpuscolo polare ci permette l’analisi del materiale genetico dell’ovocita.

Procedimento:
Viene creata un’apertura nella zona pellucida con un laser. Vengono prelevati entrambi i corpuscoli polari, tra le 16 e le 18 ore dopo la fecondazione, e vengono inviati all’Istituto di Genetica Umana dell’Universitá di Graz, dove, con il metodo Array-CGH, vengono esaminati dal punto di vista genetico alla ricerca di eventuali alterazioni cromosomiche.
Circa 3 giorni dopo il pick-up degli ovociti riceviamo i risultati, e li approfondiamo con i pazienti prima del transfer embrionale. Solitamente il transfer viene fatto il 5° giorno dopo il pick-up, quando l´embrione è allo stadio di blastocisti.
 
 
 

Sogni che diventano realtà

I genitori che ce l'hanno fatta ci danno coraggio

Non abbiamo mai smesso di credere nell’amore e nella speranza di vita!

Sono sposata da 5 anni e per 2 anni abbiamo provato ad avere un figlio ma senza successo.
Leggi di più

Il nostro bambino

È un enorme sforzo, dice l’esperienza.
È un enorme gioia, dice l’amore.
È il nostro bambino, diciamo noi.
Leggi di più

Devo rinunciare all’idea di farmi chiamare mamma?

Ho provato per 6 anni a rimanere incinta ma non voleva funzionare.
Leggi di più